Far fiorire il proprio bambino

Seminate nei bambini buone idee, perché anche se oggi non le comprendono, un giorno fioriranno.

Maria Montessori

Dott.ssa Sonia Costalla

Amore e debolezza

Tu sarai amato da chi riconoscerà la tua debolezza senza usarla per dimostrare la sua forza.

Cesare Pavese

Dott.ssa Sonia Costalla

Fiducia nei diversi contesti della vita

La fiducia è alla base di ogni relazione personale, interpersonale e professionale.
E’ il pilastro dell’alleanza terapeutica che si instaura con il paziente ed è indispensabile per porre le basi di qualsiasi percorso.
Parafrasando una frase di Hemingway mi piace affermare che si può capire se è giusto fidarsi di una persona dandogli fiducia. Essa permette all’Altro di sentirsi accettato e accolto e di affidarsi al terapeuta, “denudandosi” e permettendogli di iniziare il viaggio di “esplorazione dell’anima “.

 

Dott.ssa Sonia Costalla

Giornata della memoria 27 Gennaio

Prova, una volta che ti senti solo e infelice o di cattivo umore, a guardare fuori quando il tempo è così bello.
Non le case e i tetti, ma il cielo.
Finché potrai guardare il cielo senza timori, saprai di essere puro dentro e che tornerai a essere felice.

Anna Frank

Dott.ssa Sonia Costalla

Disegna il tuo paradiso

Ognuno di noi ha il suo angolo di cielo.
Un giorno tutti andremo in paradiso, o meglio…nel nostro paradiso.
Sarà un luogo speciale, fatto in base a quello che abbiamo sempre desiderato.
Un posto completo e perfetto dove riposare sereni e dove i nostri sogni diventeranno realtà.

Cit. mia figlia

Memoria

L’affidarsi alla memoria, è la volontà dell’uomo di non scomparire.
E quando la conoscenza si arresta, subentrano i sensi, che alimentano la fantasia.

Andrea Camilleri

Dott.ssa Sonia Costalla

Bambini “vivi”

Togliamo dalle mani dei nostri bambini computer e cellulari, lasciamoci dire che non sono annoiati…Lasciamo che guardino un cielo stellato e un tramonto e permettiamo loro di rotolare in un prato anche se l’erba macchia i vestiti…Vedremo se proveranno ancora noia o EMOZIONI. Forse sentiremo battere il loro cuore.

 

Dott.ssa Sonia Costalla

Corpo e Anima

Quando l’Anima si ammala, consuma il corpo.

Ippocrate

 

Dott.ssa Sonia Costallla

Calore

Il fuoco scioglie il gelo del cuore e del corpo e permette alle emozioni di amalgamarsi e di riconoscersi.
E’ come se, chiamandosi per nome, si fondessero in lungo abbraccio, potessero essere riconoscibili dal cuore e giungessero come per magia alla parola.

Dott.ssa Sonia Costalla

Grosso traguardo nel riconoscimento della figura dello Psicologo

Con enorme soddisfazione ho appreso in questi giorni la notizia che il Ministro della Salute ha stabilito il non riconoscimento della figura del counselor non Psicologo, rispetto a quella dello stesso. Nonostante negli ultimi anni del mio lavoro, durante il Primo colloquio con i miei pazienti, dedicassi ampio spazio, nel descrivere il lavoro svolto dai diversi professionisti che si occupano di Salute mentale, riscontravo tanta confusione nei pazienti che porgevano la loro domanda di aiuto. Risultava per loro poco chiaro come mai lo Psicologo necessitasse di un periodo più lungo per raggiungere i suoi obiettivi con i pazienti e il suo onorario fosse diverso da quello del counselor.
Sento che con il recente Decreto, sia ridato valore alla figura di professionisti che anno dedicato tanti anni ai loro studi, alla loro formazione e alla loro analisi per la tutela dei pazienti e la loro salute mentale. Parafrasando C.G Jung, “della psiche”, che nel nostro lavoro di Psicologi, dobbiamo svolgere lo stesso lavoro di un chirurgo che tiene tra le mani un bisturi. L’errore del chirurgo può essere fatale, ma anche lo Psicologo deve gestire le ferite dell’Anima, spesso più profonde e dolorose di quelle del corpo…

 

Dott.ssa Sonia Costalla