Anonimo

Confinarsi nel proprio silenzio
Soffocando
i dubbi
le idee
le emozioni
con la speranza che torni tutto alla normalità
ascoltare frasi
dettate al vento
da labbra aride
come note di musica
destinata a dissolversi nel nulla
percepirne
le dure sensazioni
che colpiscono l’anima
come morsa devastatrice
induttori di malessere
di solitudine
di malinconia
evanescenti per chi vive al cospetto
di un mondo così tecnologico
devastanti per chi ricerca la purezza
di un sorriso umano
che può smettere di esistere
confinandosi
nel proprio silenzio

Dott.ssa Sonia Costalla

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.