Denaro e affetti

Vorrei dire a quegli adolescenti che confondono i propri genitori pensando che siano un bancomat, che quello che devono prendere da loro sono i valori e l’insegnamento.
Il denaro è semplicemente un mezzo utile per condurre una vita decorosa e dignitosa ma deve avere una valenza affettiva.
L’amore di un genitore non si misura da quanto denaro elargisce. Dico inoltre a quei genitori che compensano le loro mancanze verso i figli, dando loro cose materiali, che l’affetto non si compra e non ha prezzo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.