le persone sensibili

“Le persone sensibili tendono ad amplificare le cose non per esagerazione, ma perchè se le sentono forte sulla pelle; e ogni evento emotivamente rilevante porta loro a una scomposizione sempre più minuziosa del fatto in piccolissimi pezzi, con l’intento di cercare di arrivare a capire. e tutto questo lavoro alla lunga fa male: stanca. Allo stesso tempo però, arricchisce e matura. Le persone sensibili sono cuori che pulsano all’impazzata, menti insonni, inarrestabili.” G.M

Dott.ssa Sonia Costalla

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.