L’importanza dell’errore

Come giustamente citava Jung: “L’importanza dell’errore sta nel fatto che può diventare una risorsa.”
I nostri errori, infatti, devono essere considerati non solo con un senso di fallimento e frustrazione, ma come un’esperienza di crescita.
Servono a metterci in discussione, a sperimentare il senso del limite e ci insegnano che non siamo onnipotenti e che possiamo essere fragili.
Sopratutto le nuove generazioni dovrebbero scoprire le loro risorse che a volte rimangono poco “esplorate”, dando il giusto senso ai loro errori. Si può e si deve sbagliare per poter crescere in modo costruttivo e diventare persone migliori, non perfette…

Dott.ssa Sonia Costalla

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.